Maternità

Oggi sono in vena di domandone…..

L’argomento è l’astensione per maternità…. (e con questo vi dico che ho una moglie bellissima ed una figlia piccola piccola e splendida !!!)

Sappiamo che, per motivi di salute o altri motivi, è possibile che la mamma si astenga dal lavoro fino a 3 anni (o forse 2) dopo la maternità obbligatoria (pagata al 100%) e quella facoltativa (al 30%), non percependo alcuno stipendio.

Voi ne sapete qualcosa?? Abbiamo difficoltà nel trovare le informazioni a riguardo e sindacati, ufficio del lavoo ecc… sembano avere le idee abbastanza confuse….

A qualcuna è mai successo e ne ha usufruito?? 

Grazie alle signore in “ascolto”, alle quali prometto a breve foto della mia piccola…..

Gian

Maternitàultima modifica: 2007-06-12T08:35:00+02:00da acc_gian
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Maternità

  1. se non è cambiato niente, e sottolineo se, c’è la possibilità di rimanere a casa 2 anni: con retribuzione piena fino a 6 mesi e poi con percentuali ridotte per altri 6, più un altro anno senza retribuzione ma con la conservazione del posto. l’ ietr non me lo ricordo più, ma all’ INPS dovrebbero saperlo. Ciao

  2. Ho verificato con l’INPS.
    Si tratta del Congedo Parentale, che nei primi tre anni del bambino può essere richiesto (senza limitazioni di durata) dalla madre o dal padre per malattia (anche non acute) del bambino stesso.
    Deve essere documentato da certificato medico del pediatra.

    Effettivamente come Congedo Parentale sul sito dell’INPS e sul Web se ne trova di ogni….

    Ciao !

I commenti sono chiusi.